Una risorsa per l'educazione

Eremo San Felice

san_felice

 

Denominazione: Eremo di San Felice

Socio della rete dal 2013

Regione: Sicilia

Provincia: Palermo

Indirizzo: Strada Provinciale Trabia-Ventimiglia di Sicilia al Km. 18

Telefono: 333.8435040

e-mail: amicidi.sanfelice@virgilio.it 

Sito internet: www.amicidisanfelice.it 

Referente: Nino Artese

Ente gestore: Associazione di volontariato “Amici di San Felice”

Altri partner: Diversi Enti Pubblici, gruppi scout, parrocchie, CESVOP, ecc

Superficie e posti: 13.000 mq.

Servizi accessori: 

 San Felice è una costruzione adibita ancora ad Eremo, e ciò nel rispetto delle finalità volute dal suo fondatore, il Beato Guglielmo Gnoffi, e dalla sua naturale collocazione. L’Eremo è dotato di una cappella semplice e francescana con 70 posti a sedere ed estesa 50 mq; una canonica con ambiente giorno a piano terra estesa 50 mq (camino, cucina, lavandino, servizio igienico, mobile dispensa, tavoli e panche sufficienti per 40 persone); una mansarda estesa 40 mq (unico ambiente notte con 9 letti a castello). L’Eremo non è dotato di energia elettrica ma all’occorrenza si può ricorrere ad un gruppo elettrogeno; ma il fascino delle candele accese è tutta un’altra cosa.

L’acqua potabile sgorga da una piccola sorgente naturale a pochi passi dalla canonica (lato mare), che esisteva già nel 1300.

 -L’associazione “Amici di San Felice” può rendere disponibile, a tutti coloro che ne avessero necessità, per attività di turismo responsabile, persone abili  e non, trasporto cose, ecc., un fuoristrada Mitsubishi L 200, già acquistato    con i fondi del GAL METROPOLI   EST, ai sensi del PSR Misura 313 B;                          

-Sono altresì disponibili: un tendone da convegni/assemblee, marca “Ferrino”, tavoli e sedie pieghevoli, due tende da campeggio da otto posti ciascuno, e diverse tende da trekking, anche da attività e pernottamenti sulla  neve;

-La nostra associazione è disponibile per attività di accompagnamento e di scoperta/valorizzazione degli itinerari naturalistici nella R.N.O., ed  in particolare  quelli connessi al progetto “I SENTIERI  DI  SAN FELICE”;

-In canonica sono consultabili le  cartine topografica IGM e quella dei sentieri di riferimento per le escursioni nella R.N.O.;

-A pochi minuti di macchina si possono raggiungere un minimarket e caseifici;

-La ricezione e la trasmissione dei telefonini è di buon livello;

-L’Ospedale più vicino è quello di Termini Imerese;

Attività del centro: Corsi di formazione spirituale, uscite e campi scout, progetti di educazione ambientale,
escursionismo.

Attività nei dintorni:  Oggi l’Eremo può ben considerarsi la “porta principale” della riserva naturale di “Pizzo Cane, Pizzo Trigna e Grotta Mazzamuto”; da qui possono avere inizio diverse attività scoutistiche ed escursionistiche in luoghi suggestivi che in tutte le stagioni si possono apprezzare e godere nella loro naturale bellezza, nei bei colori, nei profumi intensi. La presenza di molte sorgenti naturali rende possibile il rinfrescarsi nelle soste durante il percorso.

A circa 20 minuti di cammino si può raggiungere la suggestiva grotta del “Canale del fico” ed effettuarvi una non difficile esplorazione.

Nel paese marinaro di Trabia, dove si sono inventati gli spaghetti, visita al castello sul mare, lidi, ottima pizza, ecc

Nella città medievale  di Caccamo è possibile visitare, fra l’altro, il bel castello  e nei pressi del lago Rosamarina si può effettuare anche attività nautica, ecc..

Nel paese di Ventimiglia è fruibile, a richiesta, un osservatorio astronomico e si possono degustare ottimi dolci tipici di mandorle, la salsiccia, ecc.

Contributi richiesti: Per pernottamenti all’interno dell’eremo 5 euro a notte; all’esterno in tende 3 euro 

Distanze: Da Palermo 32 Km. – da Trabia 9 Km.- da Ventimiglia di Sicilia 6 Km. di distanza.